News

Antiqua a Terra Madre Salone del Gusto 2018

Quello appena concluso è stato il nostro primo Terra Madre Salone del Gusto. Abbiamo partecipato all’evento torinese presentando Antiqua, la farina macinata a pietra di soli grani piemontesi che quest’anno compie dieci anni.
Un modo per festeggiarla, un modo per raccontare il percorso che, proprio con Antiqua, in questi dieci anni Bongiovanni ha intrapreso all’insegna della qualità, della sostenibilità e della valorizzazione di un’agricoltura che guarda al territorio di questa regione.

Le nostre farine macinate a pietra Antiqua

Insieme a noi, al Salone del Gusto, ci sono stati validi collaboratori come Andrea Maffia ed Enrico Murdocco che hanno animato lo stand con le pizze in teglia, ma anche tante aziende piemontesi che, come noi, lavorano per valorizzare le eccellenze locali. È il caso del Consorzio di Tutela e Promozione del Crudo di Cuneo: durante la manifestazione le nostre pizze sono state proposte in abbinamento proprio al prosciutto Crudo di Cuneo DOP la cui area di produzione è costituita dalle province di Cuneo e Asti e da 54 comuni della provincia di Torino.

Pizza in pala alla romana con Antiqua Tipo 1, prosciutto crudo di Cuneo DOP e mozzarella fior di latte

Il pane, prodotto con 100% lievito madre nelle versioni Antiqua Tipo 2 e Antiqua Cereali, è stato fornito fresco tutti i giorni da Grano, Il Tempo del Pane di Santena, mentre i taralli erano quelli del Tarallificio Santa Rita di Torino.

Il pane con Antiqua Tipo 2 del panificio "Grano, Il Tempo del Pane" di Santena

Sabato 22 settembre, Salvatore de Rinaldi, il nostro pizzaiuolo napoletano preferito, ha preparato la sua pizza Salella con un blend di Antiqua Cereali e Tipo 1 farcita con soli prodotti dei presidi Slow Food, la cottura di questa prelibatezza è stata resa possibile grazie al forno di Esmach, che puntualmente ci accompagna durante i nostri eventi.

La Verace Pizza Salella di Salvatore De Rinaldi con Antiqua ai Cereali e Tipo 1, lievito madre, provola di latte nobile, pomodorini del Piennolo rossi e gialli, olive Salella ammaccate del Cilento, cacio fiore romano di Culumella

Una bella sinergia che ci ha visto collaborare anche con la Camera di Commercio di Torino che nei cinque giorni del Salone ha proposto, nei suoi laboratori, le degustazioni di carne e formaggio in abbinamento al pane preparato con Antiqua. Pane che è stato anche protagonista della cena organizzata a Cambiano insieme ai 25 delegati di Slow Food provenienti da Svezia, Tunisia e Capo Verde, i quali hanno preparato i piatti tipici dei loro paesi per tutte le 150 persone presenti nella pro loco, a pochi passi dal Mulino.

Cena a Cambiano con i 25 delegati di Slow Food provenienti da Svezia, Tunisia e Capo Verde