dolci

Dolcetti all’uva passa di Paola “Slelly” Uberti

Ingredienti per 16 pezzi

  • 30 grammi di uva passa
  • 220 grammi di latte intero fresco (senza lattosio al bisogno) + 2 cucchiai per la panatura
  • 30 grammi di zucchero di canna grezzo + un po’ per cospargere i dolcetti prima della cottura
  • La scorza grattugiata di mezzo limone con buccia edibile
  • 60 grammi di Antiqua Tipo 1 setacciata
  • Grissini Robatà di Chieri q.b.
  • 1 uovo medio

Preparazione: 20 minuti
Riposo: 15 minuti
Cottura: 24 minuti

Procedimento

Portare a bollore un po’ d’acqua e mettere in ammollo l’uva passa per 15 minuti, quindi scolarla, sciacquarla e asciugarla delicatamente con carta da cucina.

Stendere un grande foglio di carta da forno bagnato e strizzato su una superficie resistente al calore.

Versare il latte in una pentola d’acciaio dal fondo spesso e portarlo al primo accenno di bollore.
Unire lo zucchero, la scorza di limone, l’uva passa e la farina tutta in una volta.
Mescolare immediatamente con una frusta, quindi riportare la pentola sul fuoco e cuocere il composto a fiamma medio – bassa per due minuti. Bisogna ottenere una massa uniforme che si stacca dalle pareti della pentola.

Trasferire la preparazione sul foglio di carta da forno precedentemente preparato e stenderla utilizzando il dorso di un cucchiaio bagnato, conferendole forma rettangolare di 20 x 12 centimetri circa e spessore di 1,5 centimetri circa.
Lasciar raffreddare completamente.

Scaldare il forno a 180°C in modalità ventilata.

Frullare brevemente un po’ di grissini Robatà per ottenere un pangrattato grossolano da trasferire poi in una piccola pirofila. In un secondo contenitore analogo rompere l’uovo e lo sbatterlo assieme ai due cucchiai di latte.

Preparare una teglia con il fondo foderato di carta da forno.

Tagliare la preparazione ormai fredda in 16 pezzi di forma regolare.
Passare ciascun pezzo prima nell’uovo, scolandolo bene, poi nel pangrattato di grissini Robatà.

Arrangiare i dolcetti nella teglia, cospargerli con un po’ di zucchero, quindi cuocerli in forno per 15 minuti, rivoltandoli a metà cottura.
Servire i dolcetti caldi ma non bollenti.

Il parere della biologa nutrizionista
Ricetta  con un buon contenuto in fibre, adatta per uno spuntino in pausa studio o per un fine pasto preceduto da portate leggere. Non adatta per intolleranza al glutine, intolleranza al lattosio (se non si opta per il latte non trattato), allergia alle proteine del latte, intolleranza al nichel, infiammazioni gastrointestinali (colon irritabile).

Ricetta di Paola “Slelly” Uberti, fondatrice di LIBRICETTE.eu, del blog SLELLY e di SLELLYBOOKS.com